Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Al 15 novembre le dichiarazioni di vendemmia e di produzione

L’Agea ha diramato ieri la circolare sulle dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione con le relative istruzioni applicative e valida per la campagna 2017-18. La principale novità rispetto agli anni scorsi è l’anticipazione delle date di scadenza per la presentazione delle dichiarazioni. Sono state infatti previste due date distinte: entro il 15 novembre dovranno essere compilati i quadri relativi alla raccolta e rivendicazione delle uve, mentre entro il 15 dicembre dovranno essere compilati i restanti quadri relativi alla produzione di vini e mosti. I produttori vitivinicoli possono comunque compilare tutti i quadri della dichiarazione entro il 15 novembre, salvo poi procedere entro il 15 dicembre alla eventuale rettifica dei dati di produzione. In caso di particolari tipologie di vini DOP o IGP che devono essere commercializzati antecedentemente alla data di presentazione della dichiarazione di vendemmia e di produzione, rimane sempre possibile la possibilità di presentare una dichiarazione preventiva che può essere compilata e stampata prima del completamento della dichiarazione di vendemmia stessa.