Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

In crescita il consumo di vino rosso svizzero

Nel 2015 in Svizzera si sono consumati 2,62 milioni di hl, un leggero calo di circa 30.000 hl rispetto all’anno precedente ma, scendendo in dettaglio, si osserva che la flessione è solo sul vino estero, 36.000 hl in meno su 1,65 milioni di hl, mentre il vino svizzero ha visto una crescita di quasi 5.500 hl su poco meno di 1 milione di hl consumati. All'origine di questi risultati vi è soprattutto il vino rosso svizzero, che nel 2015 è aumentato di quasi 8.900 hl, mentre quello di vino rosso estero è sceso di circa 37.000 hl su poco meno di 1,26 milioni di hl. Per il vino bianco, l'andamento è inverso: nel 2015 sono stati consumati poco meno di 489.000 hl di vino bianco svizzero, mentre si registra invece una progressione nel consumo di vino bianco estero che ha toccato quota 396.000 hl.

È nuovamente in espansione il consumo di spumante, cresciuto di 5.700 hl su circa 183.000 hl, con l'Italia a farla da padrona per quanto riguarda le importazioni (55%), seguita dalla Francia (28%) e dalla Spagna (11%). Si conferma così la tendenza al rialzo, nonostante il lieve calo delle importazioni rispetto all'anno precedente.